Freddo & Giardino: metodi per superare l'inverno

Inverno & Giardino
  1. Piante e giardino pronti all'inverno
  2. Tosare il prato, rastrellare e concimare
  3. Potare alberi, cespugli e siepi
  4. Proteggi radici e tuberi da fiore
  5. Proteggere le aiuole
  6. Proteggere le piante in vaso
  7. Preparare gli attrezzi da giardino per l'inverno

Piante e giardino pronti all'inverno

Metà ottobre. Le notti diventano più lunghe e fredde. Resta poco tempo prima che abbiano inizio le prime gelate notturne. Le piante si preparano per l'inverno e diventano più delicate. È il momento giusto per svernare tutte le piante del giardino, del balcone o della terrazza. Prenditi il tempo necessario affinché le piante sopravvivano all'inverno senza essere danneggiate e tu possa goderne nuovamente in primavera.

Tosare il prato, rastrellare e concimare

Tra le cose da fare, c'è da falciare il prato in tempo prima dell'arrivo dell'inverno. Non troppo corto, meglio tagliarlo ad un'altezza di cinque o sei centimetri. Poi è necessario rastrellare bene per rimuovere le foglie. Così, l'erba riceve più luce e aria e non dovrebbe rovinarsi né marcire. Fertilizzare l'erba o cospargerla di calce in modo che riceva abbastanza nutrienti è importante. Tuttavia,sconsigliamo di compostare già le foglie. Potrebbero essere necessarie per proteggere le piante dal gelo o costituire un riparo per animali in inverno.

Potare alberi, cespugli e siepi

Potare alberi da frutta, cespugli e arbusti e rimuovi quelli morti, privi di foglie, malati o troppo lunghi è importante. Preferibilmente, pratica questa operazione vicino al tronco e prima della prima gelata, affinché le cortecce abbiano ancora tempo di richiudersi. Non è necessario invece potare piante primaverili come la Forsythia o la Veigelia. Gli arbusti a fioritura annuale dovrebbero essere potati non appena le foglie assumono una colorazione marrone. Le rose andrebbero tagliate ai due terzi della loro grandezza e ricoperte di cortecce ed aghi di pino. Le siepi vanno tagliate in modo da renderle sottili, piccole e dargli una forma, eliminando i rami malati o spezzati. Lascia stare erba e felci: sono un rifugio invernale molto amato da piccoli animali.

Consiglio: Controlla le grondaie e rimuovere eventuali foglie o muschio che rischiano di ostruire il flusso. Inoltre è ideale proteggere la grondaia con una griglia di protezione per risparmiarsi una faticosa attività di pulizia. Ricorda che in casi estremi un drenaggio ostruito può causare ingenti danni.

Proteggere radici e tuberi da fiore

Talvolta i rami potati sono troppo grossi per essere ammucchiati per farne concime in quanto si decompongono lentamente. Tuttavia essi possono essere riutilizzati in modo sensato, tagliandoli in piccoli pezzi o sminuzzandoli per poi cospargervi il terreno. Ciò ne migliora la qualità e protegge le radici delle piante sensibili al freddo. I bulbi non resistenti all'inverno come quelli delle begonie o delle dalie dovrebbero svernare in un luogo chiuso fresco e asciutto. Per rimuoverli, è necessario tagliare dapprima i gambi e renderli corti e poi estrarre delicatamente l'intera radice con una vanga senza danneggiarla. Infine scuotere la terra in eccesso. I tuberi così rimossi vanno piantati in una scatola contenente della sabbia e collocati in un deposito, ad esempio la cantina.

Consigli: I tuberi di piante a fioritura precoce come giacinti, crocus, bucaneve o tulipani devono essere ripiantati prima del primo gelo.

Gestore delle piante: semplice con Houzy

Proteggere le aiuole

All'aiuola, che sia di fiori o di ortaggi, non servono molti accorgimenti: basta potare le piante morenti e rovinate. Non è necessario procedere a ripiantare da subito nelle aiuole poiché la primavera sarà il momento più adeguato. Se si vuole, è possibile mescolare della torba al terriccio già presente, in modo che possa fertilizzare e sostenere le piante in primavera. Se avanzano delle foglie dalla potatura e dalle altre pulizie, puoi coprire le aiuole e proteggere dunque le piante dal freddo o, più semplicemente, arricchire il terreno con preziose sostanze nutritive. Le erbe aromatiche, come la lavanda, il rosmarino o la salvia, possono essere coperte anche con cortecce di pino o abete rosso.

Proteggere le piante in vaso

Le piante sensibili come l'oleandro o gli ulivi, ma anche quelle da balcone come le Fuchsia o i Gerani vanno portate in casa il più tardi possibile, ma prima del primo gelo. Queste si troveranno bene in un luogo piuttosto fresco come la cantina. Tuttavia piante tropicali e mediterranee necessiteranno di più luce che altre.

Le piante troppo grandi, pesanti o resistenti al gelo possono essere lasciate all'aperto. Devono però essere protette dal gelo, soprattutto le radici sensibili qualora fossero sensibili al freddo:

  • Sposta i vasi su un sottovaso isolante di polistirolo
  • Avvolgi i vasi con una pellicola protettiva oppure un sacco di iuta
  • Posiziona rametti intorno al tronco
  • Copri le (chiome) delle piante con una pellicola protettiva o della iuta
  • Annaffia poco ma regolarmente quando la temperatura è superiore a zero gradi
Consiglio: Le piante che mantengono il proprio fogliame durante l'inverno necessitano di quanta più luce possibile.

Proteggere le piante in vaso in inverno
Copri accuratamente le tue piante in vaso e assicurati di proteggere in particolare le radici dal gelo.

Preparare gli attrezzi di giardino all'inverno

Infine è ottimale pulire, riparare e oliare tutti gli attrezzi da giardino e riporli, laddove possibile, nella casetta da giardino oppure in cantina o in garage. In generale, è bene che siano all'asciutto e al riparo dal gelo. Gli apparecchi elettrici come la pompa dell’acqua nello stagno devono essere rimossi dall'acqua, puliti e conservati in un luogo asciutto. Se nel tuo giardino, sul balcone o sulla terrazza hai dei collegamenti ad acqua, chiudi la valvola d'origine e svuotali per evitare danni dovuti al gelo.

Consiglio: Pensa anche ai tuoi mobili da giardino, da terrazzo o da balcone e al grill. Prima di riporlo all'interno, vale la pena pulire a fondo il grill con una spazzola, soprattutto la griglia.
Prova il gestore delle piante di Houzy!

Per saperne di più

Articoli correlati

Torna alla rivista di Houzy