Erneuerungsfonds
In soli 2 minuti

Fondi di rinnovamento per il condominioProprietà condominiale: calcolo dei costi e dei contributi

Si desidera controllare la copertura di un fondo di rinnovamento? Il calcolatore di ristrutturazione di Houzy calcola il proprio contributo annuale al fondo e i costi di ristrutturazione del proprio appartamento così come delle componenti comuni.

Gratuito e neutrale

Modello di analisi elaborato da esperti

Risultato disponibile online con pochi click

I nostri partner
Basler Versicherung ist ein Partner von HouzySibir Group AGkey4 by UBS

Comproprietà – Il primo calcolatore di contributi online

Con pochi clic è possibile ricevere una raccomandazione sull'importo ideale del contributo al fondo di rinnovamento!

Contributo ottimale
Controllare i requisiti e i costi di ristrutturazione
Importo ottimale del proprio fondo
Calcolare il margine di contribuzione
Ergebnis der Erneuerungsfonds-Analyse

Calcolatore dei contributi Houzy– Come funziona

1

Descrizione dell'immobile

Con pochi dati sul bene vengono calcolate la durata di vita delle componenti dell'edificio proprie e comuni e le tempistiche di ristrutturazione ideali.

2

Calcolo dei costi di ristrutturazione

I parametri relativi all'abitazione sono confrontati con migliaia di dati comparativi e i costi approssimativi stimati.

3

Collaudo del fondo in vigore

L'inventario del fondo di rinnovamento e il suo versamento annuale sono utilizzati per calcolare la percentuale di copertura dei costi di ristrutturazione negli anni successivi.

4

Risultato: contributo ottimale

Houzy propone l’importo ottimale del fondo e indica il contributo adeguato.

Calcolo online dei contributi ai fondi di rinnovamento - Vantaggi

Trasparenza sui costi

Si conoscono così chiaramente i costi di ristrutturazione per il proprio appartamento e quelli per la totalità dei proprietari dei piani. I costi e i tempi degli interventi sono indicati in modo chiaro e comprensibile così da evitare discussioni e incertezze sulle future ristrutturazioni.

Evitare l'impasse finanziaria

Attraverso la rassegna dei costi sostenuti e dei relativi contributi necessari al fondo di rinnovamento, si evitano difficoltà finanziarie impreviste e una ristrutturazione massiccia da sostenere di colpo. In questo modo si può ottimizzare in modo semplice la pianificazione di bilancio della comproprietà ed evitare la perdita di valore dell'immobile.

Analisi imparziale dei contributi

Vi sono molti buoni motivi per versare più o meno denaro nel fondo di rinnovamento. Se i vari proprietari e l'amministrazione hanno opinioni diverse, una valutazione imparziale è di aiuto. Analisi approfondite gettano luce sull'oscurità e aiutano a trovare un terreno comune.

Informazione semplice, veloce e gratuita

Con il calcolo dei costi di ristrutturazione e dei depositi, si ha una base solida per la discussione alla prossima riunione dei proprietari. Il calcolo è anche molto veloce e gratuito - anche per la propria associazione condominiale. È possibile condividere facilmente il rapporto con i propri comproprietari.

Icon Handwerker

Siete alla ricerca di un artigiano regionale?

Ottenete fino a tre offerte comparative gratuite e senza vincoli da parte di artigiani certificati nella vostra regione. Basta descrivere il progetto con pochi clic e si parte!

Trovare manodopera

La nostra promessa a Voi

Neutralità

Siamo un’azienda svizzera giovane ed indipendente, finanziata da partner ed investitori. Sviluppiamo da soli tutti i nostri strumenti e i risultati si basano su Open Data.

Sicurezza dei dati

La sicurezza dei dati è la nostra massima priorità. I vostri dati non saranno mai trasmessi a terzi senza autorizzazione. Voi stessi come utenti decidete sempre quando condividere cosa e con chi.

Esperti certificati

Lavoriamo esclusivamente con partner immobiliari e artigianali svizzeri selezionati e certificati per soddisfare le vostre esigenze di qualità.

Cosa dicono i nostri utenti di Houzy

4.5
Stelle

Pronti? Via!

Calcolare i costi di ristrutturazione e i contributi al fondo di rinnovamento per il proprio condominio.

La nostra checklist smart per voi

Progetto di ristrutturazione previsto? Ottenete la nostra gratuita checklist "Ristrutturazione energetica".

La nostra checklist vi aiuta a definire i vostri obiettivi e vi guida passo dopo passo nel processo di ristrutturazione.

Grazie mille! A breve la nostra checklist verranno recapitate per email.
Oops! Qualcosa è andato storto.

Fornendo il suo indirizzo E-mail si autorizza il contatto per l'invio di altri contenuti.

Checklist ristrutturazione energetica

Ulteriori strumenti e servizi più smart

Scoprite cos'altro può fare la nostra piattaforma a 360° per i proprietari di abitazioni

FAQs – Risposte su Houzy

Cosa significa diritto esclusivo?

FAQ arrow

Un proprietario per piani non detiene la proprietà esclusiva della propria abitazione, ma un diritto di comproprietà dell'intero immobile, che si riflette nella quota di valore. Per la propria abitazione, la cantina o la soffitta è previsto un regime speciale, il cosiddetto diritto esclusivo, che conferisce una posizione privilegiata. Come nel caso della proprietà esclusiva, il diritto esclusivo offre spazio per la progettazione dei locali interessati e consente l'uso, l'ampliamento, la trasformazione o la locazione dell'abitazione secondo il proprio gusto. Affinché si applichi il diritto esclusivo, l'unità considerata deve però essere indipendente in termini di spazio e disporre di un proprio accesso. Tale diritto è inteso a garantire che le unità per piani possano esistere indipendentemente l'una dall'altra. I parcheggi e i giardini non sono quindi ammessi a priori. L'esatta delimitazione delle parti del diritto esclusivo si evince dall’atto costitutivo della proprietà per piani. Non fanno parte del diritto speciale le parti comuni, come ad esempio il terreno,le fondamenta, il tetto o la facciata.

Quali sono i rischi che corre un condominio senza un fondo di rinnovamento?

FAQ arrow

Quando ci sono progetti di ristrutturazione di grandi dimensioni che interessano l'intero edificio, come la ristrutturazione del tetto o l’impianto di un nuovo riscaldamento, tutti i membri devono essere in grado di pagare ingenti somme. Molte associazioni di proprietari per piani mettono poco o nulla a disposzione per il rinnovamento. L'omogeneità della comproprietà è importante anche per il buon esito di un progetto di ristrutturazione. Infatti, più simili sono l'età e le disponibilità finanziarie dei proprietari, più è facile raggiungere un accordo. Nel caso degli edifici più vecchi, la comproprietà è spesso composta da diversi gruppi di età e un eventuale accordo - magari quando si tratta di importi a cinque o a sei cifre – crolla con estrema facilità. Se poi non è possibile procedere alla ristrutturazione, si creano colli di bottiglia nel processo di manutenzione che porta a una conseguente perdita di valore dell’edificio. Ai proprietari per piani sono si consiglia di versare nel fondo di rinnovamento un contributo sufficiente e a informarsi in merito alla cifra adatta a costituire questo deposito. L'analisi dello stato dell’edificio online di HouzyCheck e il nuovo strumento calcolatore dei contributi del fondo di rinnovamento di Houzy possono offrire una buona base (poiché il risultato si basa su dati comparabili) per aprire un terreno di discussione durante la prossima assemblea dei proprietari.

Come sono stabilite le quote di valore?

FAQ arrow

La legge non prevede direttive per il calcolo delle quote di valore. Spetta al proprietario o al titolare del diritto di superficie definire tutti i criteri importanti per il calcolo. Le quote di valore saranno quindi determinate solo dopo che la proprietà del piano sarà stata costituita e iscritta nel registro fondiario. Finora non è stato applicato un unico sistema di calcolo delle quote di valore. Come base per il calcolo servono però fattori il più possibile duraturi come le dimensioni dei locali, le dimensioni dei locali adiacenti, il compartimento cantina e la superficie dei componenti in cui vige un diritto esclusivo di utilizzo, come ad esempio giardini e terrazze. Le dimensioni e la superficie di questi locali hanno un peso diverso. Mentre la superficie dei locali abitativi viene conteggiata al 100%, la superficie dei balconi o di altri locali accessori viene valutata in modo più limitato. Le maggiorazioni e le riduzioni di valore tengono conto dei fattori che rivalutano il valore. La percentuale di valore delle unità per piani può essere ponderata in base a fattori aggiuntivi che si applicano sempre a un determinato immobile. Tali criteri includono, ad esempio, l'altezza del piano, la vista, l'accesso o la divisione dello spazio. La quota di valore non può essere influenzata dall'adattamento individuale di un'abitazione, vale a dire degli impianti all'interno delle unità come gli elettrodomestici da cucina o i rivestimenti per pavimenti. Essi non sono considerati fattori stabili in quanto possono essere sostituiti in qualsiasi momento.

Qual è il contributo ideale per i fondi delle ristrutturazioni?

FAQ arrow

In linea di principio non vi è alcun obbligo legale per i proprietari per piani di creare un fondo di rinnovamento e non vi è quindi alcun importo stabilito per legge. Tuttavia, è chiaro che, per evitare una svalutazione del patrimonio immobiliare, è necessario che l'edificio venga ristrutturato e che vengano depositati dei fondi per lavori di ristrutturazione e manutenzione per la propria abitazione e le parti comune. Meno chiaro è quanto deve essere versato nel fondo: l'ampiezza del valore di riferimento va dallo 0,3% all'1% del prezzo di acquisto. Ma c'è un punto su cui la maggior parte degli esperti è d'accordo: molte associazioni di proprietari per piani pagano troppo poco per il fondo di rinnovamento. Un fondo di rinnovamento scoperto di grandi dimensioni può rapidamente provocare difficoltà finanziarie e controversie qualora dovessero sopraggiungere necessità di intervento. Houzy analizza quindi innanzitutto le esigenze dei singoli componenti dell’edificio, propri e comuni, e calcola, sulla base di migliaia di dati comparativi, i costi e i tempi di ristrutturazione. Tali stime differenziate dei costi e ulteriori informazioni sull'unità per piani permettono di calcolare i contributi necessari al fondo di rinnovamento. Il calcolatore dei contributi di Houzy funge da prima base di discussione ai quali il proprietario in condominio può affidarsi per la prossima assemblea dei proprietari.

Quali costi aggiuntivi devo sostenere in quanto comproprietario in un condominio?

FAQ arrow

Le spese aggiuntive condominiali sono costituite dai costi della propria unità per piano e da quelli delle parti comuni dell’edificio. Per la propria abitazione sono previsti costi di riparazione e manutenzione, come ad esempio ritinteggiare gli interni, che sono a carico del proprietario. Le parti comuni dell'edificio, quali tetto, riscaldamento, facciata, pareti portanti, condutture nonché la gestione dei portieri e gli oneri amministrativi, sono amministrati congiuntamente dal proprietario del condominio e le spese di manutenzione sono sostenute congiuntamente. La legge prevede che tali costi accessori siano ripartiti tra i proprietari per piani proporzionalmente alle quote di valore. L'importo dei costi aggiuntivi di un'abitazione dipende tuttavia dallo stato e dalla qualità dell'edificio e dell'abitazione e può quindi variare notevolmente. Come valore indicativo la maggior parte degli esperti consiglia di calcolare un importo compreso tra lo 0,75 e l’1% del prezzo d’acquisto. Questa stima non comprende tuttavia le riparazioni e ristrutturazioni importanti. Gli acquirenti di un'abitazione possono utilizzare il calcolatore dei contributi Houzy già prima dell'acquisto per scoprire quali sono i loro costi aggiuntivi sotto forma di ristrutturazioni nonché di depositi nei fondi di rinnovamento.

A cosa si dovrebbe fare attenzione quando si compra un'abitazione?

FAQ arrow

Prima di acquistare un appartamento in un edificio in comproprietà – cosiddetta PPP o condominio - bisogna assolutamente controllare i regolamenti in merito, perché con l'acquisto si accettano le regole di questa comproprietà. Anche le decisioni e i verbali delle più recenti assemblee dei proprietari forniscono informazioni importanti sulle decisioni che ivi vengono prese, come ad esempio la gestione delle ristrutturazioni. È inoltre opportuno stabilire preventivamente l’ammontare del fondo di rinnovamento e i depositi annuali dei proprietari per piani. L'acquisto di un appartamento significa anche che tutti i lavori di ristrutturazione devono essere cofinanziati. Se un anno dopo l’acquisto il tetto viene ristrutturato e non vi sono le risorse nel fondo di rinnovamento, si devono sostenere ingenti spese per i nuovi proprietari. Con la diagnosi delle ristrutturazioni e il calcolatore dei fondi di rinnovamento di Houzy è possibile riconoscere tali spese e rischi anche prima dell'acquisto.

Cosa è Houzy?

FAQ arrow

Houzy è una giovane azienda svizzera che mira a semplificare la vita dei proprietari di casa attraverso strumenti innovativi e con la conoscenza di esperti. La piattaforma di Houzy integra strumenti online facili da usare come la valutazione immobiliare, la diagnosi della ristrutturazione o lo strumento di cura delle piante, che aiutano a gestire in modo ottimale la proprietà residenziale e a risparmiare sforzi e costi nel processo. La portata di Houzy viene costantemente ampliata. Per saperne di più basta andare alla voce Su di noi.

Perché la diagnosi delle ristrutturazioni è gratuita?

FAQ arrow

Houzy è un'azienda giovane, finanziata tramite l'intermediazione di servizi di terzi e tramite partenariati promozionali a livello nazionale e regionale. Tuttavia è il cliente a scegliere se, quando e con chi condividere informazioni. Egli è infatti parte attiva nel nostro processo di protezione dei dati.. L’utilizzo della nostra diagnosi delle ristrutturazioni e della nostra piattaforma è quindi permanentemente gratuito per l’utente. Se necessario, l’utente può tramite il nostro servizio contattare intermediari immobiliari nostri partner oltre che la nostra manodopera regionale consigliata per ottenere una consulenza in un secondo momento. Questo servizio di intermediazione è assolutamente gratuito e non vincolante.

Cosa succede con i dati inseriti?

FAQ arrow

La protezione e la sicurezza dei dati sono le nostre priorità, quindi non lasciamo nulla al caso. Per garantire la protezione dei suoi dati personali e una trasmissione sicura degli stessi, stiamo utilizzando le più moderne tecniche di sicurezza. I dati vengono criptati in un centro dati certificato da tutti gli standard industriali diffusi. La trasmissione dei dati a terzi avviene quindi solo se si richiedono prestazioni tramite Houzy che ne necessitino. Un esempio è il coinvolgimento attivo di uno dei nostri partner. Maggiori informazioni alla voce "Le nostre disposizioni in materia di protezione dei dati" accessibile dalla pagina “condizioni generali”.

Quali dati sono necessari per la diagnosi della ristrutturazione?

FAQ arrow

Per la diagnosi della ristrutturazione sono importanti dati di base come indirizzo, anno di costruzione e tipo di abitazione. Le informazioni sui materiali dei vari elementi (ad esempio il tetto o la facciata) e le riparazioni già effettuate rendono il giudizio tecnico molto più preciso. La "versione pro" eventualmente fornisce informazioni supplementari sull'obsolescenza degli elementi della struttura. Anche i locali e varie componenti possono essere rielaborati più volte e in modo più specifico, con risultati più precisi. In breve, più informazioni vengono fornite, più accurato sarà il risultato.

Articoli sul tema